Relais San Maurizio
Taste

San Maurizio 1619 – Truffle Bistrot

Dopo dieci lunghi anni nel settore dell’accoglienza alberghiera che ci hanno consentito di sperimentare servizi per una clientela variegata e molto esigente, abbiamo voluto regalare ai nostri ospiti la possibilità di sperimentare un’altra esperienza ristorativa: Il San Maurizio 1619 – Truffle Bistrot.

Il San Maurizio 1619 – Truffle Bistrot del relais non è soltanto un ristorante, si tratta di un vero e proprio centro di sperimentazione culinaria.
Oggi più che mai è forte la necessità di selezionare accuratamente all’interno del proprio bioritmo i momenti dedicati al nutrimento; non si tratta esclusivamente di una necessità da soddisfare tout-court ma di una piccola celebrazione del gusto funzionale al corretto equilibrio fisico.

 

Il Truffle Bistrot è capofila promotore di una filosofia fondata sul totale rispetto delle materie prime, sulla valorizzazione dei sapori e degli ingredienti del territorio e sulla tradizione che parla attraverso i produttori locali – vera anima di ogni cucina d’eccellenza.

 

Autonomia e indipendenza sono due capisaldi della cucina del Truffle Bistrot che, selezionando ogni mattina i migliori prodotti coltivati nel nostro orto e nelle serre del relais, si rende libera da manipolazioni di cui sempre più spesso il cibo è vittima.
Indipendenza è anche sinonimo di sfida: la nostra è quella di creare un piccolo mondo ricco di senso ma libero da preconcetti all’interno di un luogo che è custode di tradizioni e di eccellenze.
Il bistrot è un luogo versatile nel quale assaporare pranzi light, cene casual, menu degustazione, ricette tradizionali; tutto questo senza vincoli di stelle, esprimendo totale libertà interpretativa e aprendo le porte anche ad ospiti esterni desiderosi di vivere un’esperienza culinaria autentica e, perché no, alternativa.

 

Lo Chef Giovanni Gullace ha partecipato ripetutamente allo show cooking Les Etoiles de Mougins, rassegna internazionale di ristoranti stellati con i più grandi chefs di Francia e non solo; prima di arrivare a Relais San Maurizio, ha lavorato presso il Rialto Bistrot di Bologna, “La pernice e la gallina” (una stella Michelin), Il Palma di Alassio (due stelle Michelin e primo ristorante stellato della riviera).

 

La cucina di Giovanni ha un legame fortissimo con i valori della terra. Giovanni ha inoltre introdotto diverse ricette ispirate al Mediterraneo, aprendo così il nostro menù a portate di mare che legano le nostre colline ai venti marini (baccalà, acciughe, specie ittiche che già ai tempi dell’antica Via del Sale raggiungevano le tavole della nostra regione).
Ciò che viene apprezzato moltissimo è inoltre la sua capacità di proporre piatti tradizionali declinati in maniera differente sulla base di esigenze specifiche; molti dei nostri ospiti, abituati a frequentare ristoranti stellati, hanno spesso espresso ll desiderio di una cucina altamente digeribile e che facesse risaltare i sapori autentici delle materie prime. Da qui nasce un’attenzione costante alle tecniche di cottura a basse temperature per non alterare i sapori originari delle materie prime, un’esaltazione dei profumi grazie all’utilizzo di poco sale, erbe aromatiche e condimenti vegetali.

 

La mano di Giovanni risente molto del suo percorso all’Accademia di Belle Arti di Bologna (con il Maestro Concetto Pozzati), questo aggiunge al suo essere chef un tocco di magia in più: la sua è un’esuberanza nella quale intervengono una rigida ricerca filologica e una fedeltà estrema nei confronti della natura.

 

San Maurizio 1619 – Truffle Bistrot è portavoce di questi valori non solo a Relais San Maurizio ma in tutto il mondo attraverso i ristoranti di Montecarlo, Lugano, Lussemburgo, Torino (next opening) e New York (next opening).

 

 

San Maurizio 1619 – Truffle Bistrot è aperto a pranzo tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30 e a cena (mercoledì sera escluso) dalle 19.30 alle 21.30

Durante la bella stagione è possibile godere il pranzo o la cena alternativamente nell’area esterna davanti alla chiesa con vista sulle colline o nel chiostro del monastero più raccolto e riservato.
Per il prossimo autunno sarà anche possibile godersi una cena sotto le stelle gustando i piatti in una struttura in cristallo.

Tutti i servizi sono disponibili per ospiti alloggiati e per ospiti esterni

Richiedi maggiori informazioni e prenota il tuo tavolo

Contatta lo Chef