Ristorante Guido da Costigliole

Il posto degli agnolotti
Da cinquant’anni un riferimento indiscusso per l’alta cucina del territorio delle Langhe, il ristorante di Guido da Costigliole si snoda nelle antiche cantine del monastero di San Maurizio. Anfratti e cunicoli sotterranei, decorate con opere di artisti contemporanei, custodiscono un tesoro di oltre 2.500 diverse etichette di vini, di Piemonte, Francia e resto del mondo. Da anni vengono collezionate da Andrea Alciati, che conduce il ristorante con Monica Magnini e Luca Zecchin. Il giovane chef ha raccolto l’eredità di Lidia Alciati, dedicandosi alla creazione di piatti che valorizzano i sapori della tradizione in una visione contemporanea, con l’utilizzo di materie prime locali sapientemente selezionate. Il ristorante è chiuso ogni martedì. Può accomodare circa 80 persone. www.guidosanmaurizio.com

Visita Truffle Café e Truffle Gourmet